sábado, 20 de marzo de 2010

Evento en la Facultad de Derecho de la Universidad La Sapienza de Roma, el día jueves 15 de Abril del corriente año


Osservatorio sulla Codificazione e sulla Formazione del Giurista in Cina nel quadro del Sistema Giuridico Romanistico

“SAPIENZA” UNIVERSITÀ DI ROMA - UNIVERSITÀ DI ROMA “TOR VERGATA”

UNIVERSITÀ DELLA CINA DI SCIENZE POLITICHE E GIURISPRUDENZA (CUPL)

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE - DIPARTIMENTO IDENTITÀ CULTURALE


Questo Osservatorio, nell’ambito della sua attività di collaborazione con Università e Colleghi cinesi, sta promuovendo la traduzione e pubblicazione di F. De Martino, Storia della Costituzione romana, ed. Jovene, Napoli. Di questa fondamentale opera della scienza romanistica, è stato pubblicato a Pechino, dalla Casa editrice della Università di Pechino, il primo volume, trad. di Xue Jun, con Nota di lettura di P. Catalano. La traduzione del secondo volume è in corso; gli altri seguiranno.

Questo Osservatorio organizza la presentazione a Roma, Facoltà di Giurisprudenza della “Sapienza” Università di Roma, il giorno giovedì 15 aprile p.v., alle ore 15.00 della traduzione predetta. Parteciperanno come espositori i prof. P. Catalano, di Diritto romano, “Sapienza” Università di Roma; G. Ferrara, Emerito, di Diritto costituzionale, “Sapienza” Università di Roma; L. Labruna, di Diritto Romano, Università di Napoli “Federico II”; Consiglio scientifico CNR.; M. Luciani, di Diritto costituzionale, “Sapienza” Università di Roma; F. Masini, Preside, Facoltà di Studi Orientali, “Sapienza” Università di Roma; G. Valditara, di Storia del Diritto romano, Università di Torino, Senatore della Repubblica. Presiederà il prof. F.P. Casavola, Emerito dell’Università di Napoli “Federico II”, Presidente emerito Corte Costituzionale. Sarà presente, e interverrà, il traduttore.

 
Il prof. Francesco de Martino è stato non solo un illustre romanista, ma anche un uomo politico di primo piano nella vita del nostro Paese, ed un atto accademico che rifletta sul significato della traduzione in cinese della sua maggiore opera scientifica ha una diretta connessione con tale dimensione della sua personalità di uomo politico e delle istituzioni.

Il Direttore
Sandro Schipani